header matera

A A A

cotrab"Nonostante la riunione tenutasi il 14 maggio scorso in Regione e le conseguenti decisioni prese per favorire il pagamento dei lavoratori, nulla è cambiato nel consorzio Cotrab e nelle aziende ad esso consorziate". è quanto dichiara il segretario Filt Cgil Basilicata Franco Tavella.

"I lavoratori continuano a non percepire lo stipendio e il consorzio continua ad essere inadempiente. Le stesse assicurazioni fornite dal presidente della Regione circa il pagamento a Cotrab di circa 3 milioni e 800.000 euro non sono servite a risolvere il problema.

Cotrab - continua - non può pensare di utilizzare le difficoltà dei lavoratori per produrre indebite pressioni e riscuotere arretrati con la Regione così come il presidente Pittella non può essere soddisfatto di concludere incontri che il giorno dopo non producono alcun effetto.

Ribadiamo che Cotrab è destinatario di un servizio pubblico ed è obbligato al rispetto del contratto collettivo. Il mancato pagamento degli stipendi ne rappresenta una clamorosa e insopportabile violazione.

Al presidente Pittella - conclude Tavella - chiediamo non solo di vigilare su tale situazione, ma di produrre tutti gli atti necessari per riportare alla normalità un comportamento insopportabile e al limite della violazione di legge. Non assumere alcuna decisione formale nel merito di tale incresciosa situazione può diventare un grave atto d’irresponsabilità politica e istituzionale. La Filt Cgil metterà in campo a partire dai prossimi giorni tutti gli atti necessari per garantire i sacrosanti diritti dei lavoratori"